HEIKE HAS THE GIGGLES

Il trio (classe 88) si forma nel Settembre del 2006 a Solarolo (Ravenna), lo stesso paesino in provincia di Ravenna che ha dato i natali anche a Laura Pausini.
I due demo all’attivo, “Next, Please”“How To Giggle”, insieme ad un buon numero di live in alcuni club italiani al fianco di artisti di fama internazionale (Tricky al Vox di Nonantola – Mo, The Wombats all’Estragon di Bologna, The Futureheads e Glasvegas al Bronson di Ravenna, Look See Proof alla Casa 139 di Milano, Pete and The Pirates allo Spazio211 di Torino) li fanno guadagnare, immediatamente, l’attenzione di pubblico e critica. La vittoria nel concorso di Italia Wave 2008,  li porta, nello stesso anno, dritti sul Main Stage di Italia Wave, come opening act di Chemical Brothers e successivamente allo Sziget Festival in Ungheria. Nell’anno seguente gli Heike Has The Giggles, continuano a macinare date nei più importanti festival internazionali: Canadian Music Week 09 a Toronto, All 2Gether Festival di Berlino e Sonic Visions in Lussemburgo fanno da preludio alla partecipazione al prestigiosissimo Eurosonic Festival 2010 a Groningen in Olanda (una delle tre band selezionate per l’Italia oltre a Negrita e Calibro 35), appuntamento imprescindibile per tutti gli operatori del settore.

Il 5 Febbraio 2010 esce Sh!, il loro disco di debutto, prodotto da Marco Caldera e dagli stessi Heike Has The Giggles, su etichetta Kitano e distribuzione Goodfellas, accompagnato dal video del primo singolo “Robot”, girato a Berlino, dalla crew tedesca K68. Subito l’attenzione da parte dei media, specializzati e non, è molto alta. Oltre a  numerose recensioni escono interviste e articoli  su Il Mucchio, Rolling Stone (Breaking band su Marzo 2010) e Rocksound, solo per citarne alcuni. Contemporaneamente la band si esibisce su e giù per l’Italia, e riceve inviti da molte trasmissioni radio come “Stereo Notte” su Rai Radio 1, “Patchanka” su Popolare Network ed Effetto Notte su Radio Radio 2. Sh! entra nella playlist delle principali radio alternative italiane e la band viene selezionata da Arci Real per un tour nei maggiori circoli Arci italiani che si svolge con successo. La band viene, inoltre, invitata a suonare live alla sfilata autunno-inverno 2010 di Frankie Morello durante la settimana della moda di Milano e nell’autunno 2010 alla sfilata di Milano Unica alla Fondazione Arnaldo Pomodoro e in un evento Diesel a Vicenza.

A detta di alcuni, la loro musica è un rock, a tratti punk, che cerca melodie pop orecchiabili e mai banali; come se PJ Harvey cantasse con gli Arctic Monkeys. Gli Heike Has The Giggles portano sul palco un suono fresco e straordinariamente pulito, tra riffoni killer e incastri ritmici inaspettati. Batteria puntuale, basso frenetico e la sorprendente voce di Emanuela che, è bene ricordare, è anche l’unica chitarra sul palco. I pezzi dell’album si susseguono con il loro pop-punk ultragodibile, senza soluzioni scontate. Il cantato ricorda Patti Smith e, si diceva, Polly Jean Harvey, mentre i suoni si avvicinano a quelli dei tanti gruppi famosi il cui nome inzia con un “The…”, sviluppandone una forma aggressiva di grande personalità. La band ama definirsi Heavy Pop.

Nel maggio 2010 gli HHTG sono tornati all’estero per tre date in altrettanti prestigiosi festival. Hanno partecipato al Walk The Line Festival di Den Haag, al Liverpool Sound City, grande kermesse inglese che raccoglie alcune delle migliori band emergenti europee e in coppia con i Julie’s Haircut, al festival Panoplie Italian Nights al d:qliq club in Lussemburgo, Il 31 maggio 2010 hanno poi fatto da openinig act ai Gossip all’Estragon di Bologna e Beth Ditto li ha definiti una delle migliori giovani band viste quest’anno. Nell’ ottobre 2010 gli Heike Has The Giggles hanno suonato anche negli Stati Uniti, più precisamente al Trash Bar di New York.

Dopo la fine del tour 2010 la band si è chiusa in studio per lavorare al nuovo materiale. Il nuovo lavoro, è stato anticipato nel giugno 2011 dal singolo Dear Fear, prodotto da Marco Caldera ma che segna il passaggio a Foolica Records. Questa uscita ha prodotto una bella serie di concerti, tra i quali spiccano sicuramente la partecipazione all’I-Day festival di Bologna con Artic Monkeys, Kasabian, White Lies e Wombats e quella al Popkomm 2011 di Berlino con ben 2 showcase.

“Crowd Surfing”, il nuovo album degli Heike Has The Giggles è uscito il 3 febbraio 2012 su Foolica Records. Il video di “Breakfast”, primo singolo del secondo disco, è uscito il 16 marzo in anteprima su MTV New Generation e, dopo il lungo tour che ne è seguito, li ha trascinati fino ad esibirsi agli MTV Days 2012, a Torino, in Piazza Castello. Ora, dopo l’uscita del video di Crowd Surfing, secondo singolo estratto dall’album omonimo, la band si sta dedicando alla promozione estera dell’album, programmando date e uscite in tutta europa.